MACRON IMPOPOLARE: LO APPREZZA MENO DI UN FRANCESE SU TRE

Un’altra brutta notizia per Emmanuel Macron. Che arriva, ancora una volta, dai sondaggi.

Una rilevazione pubblicata nelle scorse ore da Paris match svela come il presidente francese sia apprezzato solo dal 31% dei propri compatrioti. Meno di uno su due. Un primato poco invidiabile che pone Macron, nella classifica della popolarità, dietro anche il già impopolare Francois Hollande.

Già lo scorso anno, a tre mesi dall’insediamento all’Eliseo, godeva di un tasso di apprezzamento del 40%: molto poco per un capo di Stato appena eletto. All’alba dell’autunno 2018 per il presidente è arrivata un’altra brutta tegola: colpito da scandali politici e da notizie poco confortanti provenienti dall’economia, Macron gode dell’apprezzamento appena di 3,1 francesi su dieci. Si tratta del tasso di popolarità più basso dell’ultimo anno.

Meglio aveva fatto Francois Hollande, a parità di mesi trascorsi all’Eliseo: il presidente socialista poteva contare sull’appoggio del 32% dei compatrioti. Nicolas Sarkozy invece nel settembre 2008 faceva segnare un ben più alto 41% di apprezzamento.

Bravo a difendere la Francia nel mondo, ma lontano dai cittadini

Fra i temi su cui i francesi giudicano il proprio presidente più carente c’è la vicinanza alle preoccupazioni dei cittadini e la capacità di adottare politiche efficaci in campo economico. Il giudizio è migliore quando si tratta di valutare l’abilità nel difendere gli interessi della Francia nel mondo. Come a dire: Macron sarà anche bravo a mostrare i muscoli all’estero ma si mostra ancora distante dalle esigenze e dalle necessità dei cittadini.

Fonte: qui