MOLESTA UNA DONNA IN STAZIONE, POI IL ROMENO AGGREDISCE GLI AGENTI

Un romeno di 39 anni ha palpeggiato una donna mentre era in attesa del treno nell’area della stazione della fermata Torre Gaia della metro C di Roma.

L’aggressore si è buttato sulla donna senza pensarci due volte e le ha toccato ripetute volte il fondo schiena. L’ennesima violenza sessuale, insomma. Ennesima violenza sessuale ai danni di una donna che è stata interrotta dagli agenti.

Fortunatamente, infatti, sul posto sono arrivati tempestivamente gli agenti della polizia del commissariato Torpignattara e Porta Maggiore. Al loro arrivo, il romeno ha tentato di opporre resistenza aggredendoli. Ma i poliziotti sono riusciti a bloccarlo e lo hanno accompagno negli uffici del commissariato Casilino.

Il 39enne, identificato per B.C., è stato denunciato per violenza sessuale e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Fonte: qui