LOS ANGELES, TEENAGER TIENE IN OSTAGGIO PER ORE 50 PERSONE IN UN SUPERMARKET

Un ragazzo davvero “difficile”. Si è barricato armato in un supermarket di Los Angeles, tenendo i clienti del negozio in ostaggio per ore, poi ha ucciso una donna e si è arreso.

Il teenager è stato arrestato secondo quanto riferito dal dipartimento di polizia. Un testimone oculare ha raccontato che “i proiettili volavano ovunque”.

Il ragazzo, prima di barricarsi nel market, aveva avuto una furibonda lite in famiglia ed era quindi fuggito in auto finendo per schiantarsi fuori del negozio, ha riferito l’emittente teleQuando ha fatto irruzione nel supermercato, secondo il quotidiano del Los Angeles Times, all’interno del negozio c’erano tra le 40 e le 50 persone.

Dopo aver tenuto in ostaggio i clienti è uscito dal market e ha chiesto di essere ammanettato. Secondo quanto riferito, era in condizioni critiche dopo aver subito un intervento chirurgico.

Fonte: qui