RISSA TRA AFRICANI ARRIVATI COI BARCONI FERITI DUE CARABINIERI..

Rissa tra africani arrivati coi barconi in una struttura di accoglienza a Gela. Feriti due carabinieri. In manette un 19enne gambiano che ha aggredito dei connazionali e si e’ avventato contro i militari intervenuti nella struttura di vico Bonodin.

Il giovane ha rotto con un pugno una finestra e poi picchiato due connazionali con calci e pugni. Non e’ chiaro cosa ci sia all’origine dello scoppio d’ira. A quel punto, mentre altri ospiti della struttura lo hanno bloccato un operatore ha contattato il 112.

Sul posto sono cosi’ arrivati i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Gela, che hanno trovato il 19enne apparentemente calmo in cucina. Alla vista dei militari, pero’, l’uomo ha avuto un ennesimo scatto d’ira, aggredendoli a calci e pugni e provocando lesioni ai malcapitati. Il gambiano e’ stato quindi bloccato e arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e accompagnato in caserma.

Gli accertamenti condotti a suo carico hanno rivelato come l’uomo non fosse nuovo a violenze di questo tipo, poiche’ gia’ qualche anno prima aveva mandato all’ospedale tre ospiti. Su disposizione dell’autorita’ giudiziaria e’ stato portato in carcere in attesa di giudizio.

Fonte: qui