IL METEO DI CAPODANNO, SI METTE MALE: PIOGGIA E NEVE IN ITALIA, DOVE ANDRÀ PEGGIO

Le previsioni meteo per il Capodanno cambiano bruscamente per quel che riguarda l’Italia. Fino a domani, venerdì 29, la tempesta interesserà gran parte delle nostre regioni.

In seguito, sul Belpaese potrebbe avanzare un temporaneo promontorio anticiclonico: insomma, la tendenza sarà abbastanza simile per l’ultimo dell’anno e capodanno.

Tempesta, dunque. Quel maltempo che, fino a poche ore fa, era stato escluso.

Nel dettaglio, domenica 31 le precipitazioni potrebbero interessare alta Toscana, Liguria e coste di Campania e Calabria tirrenica.

Marcato peggioramento invece il primo gennaio: è atteso l’arrivo di una veloce perturbazione che porterà piogge al Nord e dunque al Centro, Calabria tirrenica e Campania.

Le precipitazioni saranno generalmente deboli e moderate in Liguria. La neve cadrà sulle Alpi sopra i 1.200 metri, in Appennino a quote elevate.

Fonte: Qui