MENTANA BASTONA DI MAIO PER LA RINUNCIA AL CONFRONTO CON RENZI

Arroganza o fifa blu?

Luigi Di Maio rinuncia al confronto tv con Matteo Renzi, previsto a DiMartedì nel salotto di La7 di Giovanni Floris, ed Enrico Mentana bastona il candidato premier grillino.

“Premetto che so che qualsiasi cosa io dica in questo momento può sembrare una reazione al fatto che La7 ha perso la possibilità di ospitare il confronto – dice il direttore del TgLa7, che secondo alcune ricostruzioni aveva svolto un ruolo fondamentale nel bruciare la Rai e le altre reti concorrenti -. Ma io so che direi le stesse parole anche se il confronto fosse stato cancellato da un’altra rete. Non è cosi che si fa in generale”.

“Qualsiasi atto di questo tipo può essere letto o come eccesso di presunzione o eccesso di paura. Se si lancia sfida e qualcuno lo raccoglie e poi tu lo ritiri non è mai un calcolo vincente. Poi stiamo parlando di politica e tv, due cose che come direbbe Shakespeare sono fatte di sogni. Non si sa cosa è giusto e cosa è sbagliato”.

Fonte: qui