SVELATO IL MISTERO, ECCO PERCHÉ L’UOMO TACE DOPO AVERLO FATTO

Perché gli uomini, dopo averlo fatto  e aver raggiunto il piacere, tacciono? Una risposta a questa annosa domanda ha provato a darla uno studio condotto dagli scienziati dell’Inserm (Institut National de la Santé et de la Recherche Médicale), secondo il quale non si tratta di insensibilità maschile, bensì di un’esigenza del cervello maschile, il quale tende a spegnersi subito dopo il rapporto.

Il neuroscienziato Serge Stoleru e la sua equipe di medici hanno infatti analizzato l’attività cerebrale maschile durante e dopo il piacere: hanno rilevato un sostanziale spegnimento della corteccia cerebrale, l’area deputata al pensiero, proprio in seguito al rapporto.

Il punto è che subito dopo il piacere, l’amigdala e la corteccia cingolata trasmettono al cervello l’impulso di acquietare il desiderio. L’organismo maschile produce intanto serotonina ed ossitocina, che inducono la necessità di benefico riposo.

Fonte: qui