POI LA CIA “LICENZIA” IL CANE CHE RIFIUTA DI ANNUSARE L’ESPLOSIVO

Non tutti i cani nascono 007. Come Lulu, una giovane labrador nera di un anno e mezzo, diventata ormai una star del web per essersi fatta “licenziare” dalla Cia.

La cagnolina era entrata da poco a far parte del programma dedicato all’addestramento di cani dell’Agenzia di Intelligence Usa.

Un programma molto impegnativo: gli animali scelti, dopo un periodo di training di sei settimane, devono essere in grado di riconoscere l’odore degli esplosivi.

Ma Lulu non aveva nessuna intenzione. Neanche il cibo e il gioco riuscivano a motivarla. Così la Cia l’ha “licenziata”.

Ora la cagnolina è stata adottata dal suo addestratore. Ha trovato una famiglia.

E, in fondo, la Cia non se l’è presa poi così tanto: “Lulu ci mancherà, ma era la decisione giusta per lei e noi le auguriamo il meglio nella sua nuova vita”.

Fonte: qui