“BRITNEY SPEARS È MORTA”, MA LA NOTIZIA È UNA BUFALA: HACKERATO L’ACCOUNT UFFICIALE DELLA SONY

Britney Spears è morta in un incidente. Vi diremo di più presto”. Il tweet è comparso sull’account ufficiale della Sony.

In una giornata già assai triste per la musica, a causa dell’improvvisa morte di George Michael, in un anno nero per il pop (con il decesso tra gli altri di David Bowie e Prince), arriva anche questa notizia.

Ma fortunatamente almeno in questo caso non è vero. L’account della Sony, si legge sull”Indipendent’, sembra infatti essere stato hackerato e i due post sono infatti stati eliminati. E un portavoce della Spears ha infatti confermato che è ancora viva.

A essere hackerato è stato anche il profilo di Bob Dylan sul quale appariva un altro post: “Rest in peace”. Anche in questo caso dietro i finti tweet c’è il gruppo OurMine, che nel corso dell’ultimo anno ha preso di mira anche l’account Twitter della Marvel, di Netflix Usa e Mark Zuckerberg.

Fonte: qui