FOTO OSÈ NELL’ASCENSORE DEL MINISTERO: LA FOCOSA DIPENDENTE È STATA SOSPESA

Una dipendente del ‘Servizio pubblico federale dell’Interno’ belga a Bruxelles, equivalente del ministero degli Interni, è stata sospesa per aver posato per delle foto porno nei locali del ministero.

Lo riferisce Le Soir, aggiungendo che la donna ha portato la causa davanti al Consiglio di Stato sostenendo che si tratta della sua vita privata, ma non ha avuto successo. 

Il servizio fotografico è avvenuto in ascensore e nell’ufficio della direzione generale, ha detto il portavoce del ministro in questione, Jan Jambon.

La giovane è stata smascherata da un collega che ha affermato di averla riconosciuta in un servizio girato dai media francesi.

Proseguendo la sua ricerca on-line, il dipendente ha scoperto le immagini erotiche, che sono state scattate sul proprio posto di lavoro, a Bruxelles.

Fonte: Qui