MAMMA SCHIACCIATA DA UN AUTOBUS DI FRONTE A SCUOLA, MUORE A 36 ANNI – R.I.P.

Una giovane madre 36enne è morta in seguito a un terribile incidentementre camminava, nelle vicinanze di una scuola a Castelnuovo Garfagnana, nel lucchese. La dinamica dell’incidente è tremenda.

La donna, Nicoleta Alina Talpiga, romena residente in Italia e madre di due figli, camminava nelle vicinanze di un istituto scolastico del paesino toscano, quando il conducente dell’autobus di linea, che avrebbe stretto la curva in maniera eccessiva, la ha letteralmente schiacciata a muro.

 La donna è morta sul colpo e i soccorsi si sono purtroppo rivelati inutili. L’autista del bus è ricoverato in ospedale in stato di choc, ma non presenta lesioni gravi.

La scena è avvenuta sotto gli occhi di parecchi testimoni, tra i quali alcuni studenti che a quell’ora, poco dopo le 13, uscivano dall’istituto. 

Come riferisce Lucca in diretta, Nicoleta Alina aveva due bimbi piccoli e un compagno, con cui viveva a San Donnino. Svolgeva il lavoro di badante. L’autista verrà sottoposto a indagine per omicidio colposo.

Fonte: qui