METTE IL COLLARE ELETTRICO ANTI ABBAIO AL CANE, MA UN PASSANTE LO VEDE: DENUNCIATO 55ENNE

Aveva messo al collo del cane un collare a impulsi elettrici per impedire al’animale di abbaiare mentre era nel giardino di casa.

Deve rispondere di maltrattamenti ad animali, il 55enne denunciato ieri dai carabinieri di Cassano d’Adda, comune in provincia di Milano, che aveva pensato di risolvere in questa brutale maniera il problema del fastidio causato dal cane.

Come riporta Leggo, l’apparecchio è stato notato da un passante, attratto dai guaiti di dolore del cagnolino, un meticcio di piccola taglia.

L’uomo ha contattato il 112, segnalando la presenza dello strumento di tortura al collo dell’animale. 

I militari hanno immediatamente liberato il cane dal collare, posto sotto sequestro.

Il 55enne ha ammesso di aver utilizzato il dispositivo, non immaginando fosse doloroso per l’animale.  

Il collare antiabbaio a impulsi elettrici è stato dichiarato illegale in Italia da una sentenza della Corte di Cassazione.

Fonte: Qui