TUNISINO ACCOLTELLA A MORTE LA COMPAGNA E TENTA DI UCCIDERSI DAVANTI AL FIGLIO DI 3 ANNI…

Un 40enne tunisino ha ucciso a coltellate la moglie 29enne nella loro casa di Bitonto (Bari) e poi ha tentato il suicidio lanciandosi dal balcone.

L’uomo si trova ora ricoverato in ospedale in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita ed è piantonato. Due giorni fa i carabinieri erano intervenuti per una lite tra i coniugi.

La tragedia è avvenuta intorno alle 7.30, mentre due dei tre figli della coppia erano a scuola e l’altro di 3 anni era in casa.

Fonte: Qui