ARRIVA TRASLOCHINO, LA NUOVA PIATTAFORMA PER TRASLOCHI LOW-COST: GUARDA

Vogliamo regalare un armadio a nostra sorella che abita dall’altra parte della città o dobbiamo spostare un mobile e non sappiamo come fare?

La sharing economy ci offre una soluzione rapida e a basso costo: è Traslochino, una nuova piattaforma che mette in contatto chi ha bisogno di un trasloco con chi ha i mezzi ed il tempo per farlo, in grado di assicurare un buon servizio alla metà del costo di un normale trasloco.

Il progetto, nato nel 2015 e online nel maggio 2016, ad oggi conta più di 1000 utenti iscritti e un’équipe di 100 trasportatori.

Chi ha bisogno dei loro servizi basta che si registri sul sito esprimendo le proprie necessità nell’apposito form di richiesta del preventivo: basta descrivere la tipologia e il numero di mobili da spostare, fissare una data per il trasloco, indicare la somma che si è disposti a spendere, e precisare di quanto personale si ha bisogno.

In pochi giorni si ottengono in media da 5 a 15 proposte diverse e si sceglie liberamente la migliore.

Per chi volesse diventare traslochino, i passi per candidarsi sono pochi e semplici. Chiunque si può candidare tramite il sito www.traslochino.it indicando la propria professione e competenze.

Si può guadagnare da un minimo di 30 euro per un paio d’ore di lavoro, fino a 1000 e oltre ogni mese, per chi ci sa fare e riesce ad accaparrarsi traslochi ogni giorno.

Presto sarà disponibile anche l’app di Traslochino per i dispositivi mobili ed entro pochi mesi il servizio sarà usufruibile anche in altri città oltre Roma quali Milano, Bologna e Firenze. Di seguito il video sul funzionamento del servizio

Fonte: Qui